Eccellenza, il punto - Lotta a due per il primato, si stacca il Baveno

L'Omegna 2013-2014
L'Omegna 2013-2014

La giornata Nessuna novità in vetta al campionato di Eccellenza con le prime due in classifica che vincono di goleada e rafforzano le loro posizioni nei confronti di un Baveno che, con il tonfo contro il Lascaris, finisce a -9 dalla capolista Pro Settimo (che, ricordiamo, deve recuperare il derby). Fragorosa la vittoria dello Sporting che schianta il Settimo per 7-2, con doppiette di Massaro, Baldi e Ravasi. L'Orizzonti United si porta ad un punto dal terzo posto vincendo in maniera meno netta di quanto dica il punteggio contro i biellesi del Cerversama. Intensa la lotta per il quinto posto con quattro squadre nel giro di tre punti: torna alla vittoria l’Osmon che supera di misura il Caselle, mentre non accenna a fermarsi la corsa dell'Omegna che si lascia alle spalle le polemiche sorte con l'amministrazione comunale per la vicenda stadio ed espugna San Raffaele Cimena. Cade l'Ivrea a Charvensod, mentre l'Aygreville si ferma a Gattinara: per il fanalino di coda secondo pareggio consecutivo e parte difficile del calendario alle spalle. Alla Junior Biellese non basta la doppietta di Travaini, arrivato a 18 reti, per impedire il ko interno contro un Borgaro favorito da due autoreti.

Top 13 punti nel girone di ritorno, secondi solo allo Sporting Bellinzago. Ormai ad Omegna non è più consentito parlare solo di salvezza, obiettivo dichiarato ad inizio stagione. Non segna Pllumbaj? Ci pensa Brunetti. Il numero dieci dell'Omegna rimane a secco? C’è Bogani che timbra il cartellino. Ma sarebbe riduttivo dare il merito di questo risultato solo agli attaccanti, sono quasi due anni che la squadra è sempre preparata e sul pezzo, una citazione per mister Tabozzi è quantomeno doverosa.

Flop Chi pensava che Hado fosse solo un finalizzatore per il Baveno deve forse ricredersi. Gli uomini di Pissardo stanno accusando tantissimo la perdita del loro bomber, tuttavia il netto ko contro il Lascaris non ha scusanti. E pensare che all'andata era finita con un clamoroso 7-0. Il vantaggio sulla sesta è notevole e le prossime partite sembrano agevoli per permettere una ripresa dopo i due punti conquistati nelle ultime tre partite.

Prossimo turno Ancora partite non complicate per le prime della classe: la Pro Settimo ospita il Vda Charvensod, mentre lo Sporting non dovrebbe avere problemi contro l'Atletico Torino, arrivato alla settima sconfitta di fila. Cerca riscatto il Baveno contro il Settimo (ancora a secco di punti nel girone di ritorno), mentre le due partite più interessanti di giornata in chiave playoff sono Omegna-Junior Biellese e Borgaro-Orizzonti United. Trasferta impegnativa per l'Osmon Suno che farà visita al Ceversama. Cercano tre punti importanti l'Ivrea in casa contro il Gassino e l'Aygreville contro il Lascaris, galvanizzato dall'impresa contro il Baveno. Completa il programma la sfida salvezza Caselle-Gattinara.

Marco Dho